È stato dimostrato che le microdelezioni a carico del braccio lungo del cromosoma Y (Yq 11.23) , definito “azoospermia factor (AZF), si associano frequentemente ad oligozoospermia (concentrazione di spermatozoi <15 mil/ml) e soprattutto ad azoospermia (assenza di spermatozoi nell’eiaculato) e rappresentano la seconda più importante causa genetica di infertilità maschile dopo la sindrome di Klinefelter. […]

Nella cura della sterilità di coppia ci si accaniva nell’ individuazione e trattamento delle cause femminili, tralasciando l’infertilità maschile. Nel 35% dei casi di infertilità di coppia, la causa è maschile e riconosce sicuramente una grossa componente sociale. Oltre alle condizioni soggettive patologiche, sembrano influire, anche, le condizioni ambientali e lo stile di vita.Giungere a conclusioni certe […]

Negli ultimi due decenni è stato riscontrato un netto calo della  capacità riproduttiva  maschile, in particolare si assiste ad una diminuzione della quantità media degli spermatozoi prodotti e/o anche un significativo calo della motilità. Molto spesso si presentano casi in cui l’ infertilità maschile è dovuta ad infezioni di origine batterica. Le infezioni batteriche sono […]

In uno studio spagnolo condotto su  donne con alterazioni della funzione riproduttiva, che avevano ricevuto una cellula uovo da una donatrice, è stata analizzata la relazione fra Indice di Massa Corporea ed esiti delle procedure. Nelle obese i risultati sono stati meno buoni rispetto alle donne con peso normale. La procedura di donazione delle cellule […]

La frammentazione del DNA degli spermatozoi può essere determinata tramite diversi metodi. Oltre alla tecnica basata sulla citometria a flusso sono state descritte numerose tecniche in grado di valutare le condizioni del DNA spermatico. Esse includono il test TUNEL, in situ nick translation , Comet assay, a queste si aggiungono la metodica DNA breakage detection-fluorescence […]

Nei paesi occidentali, secondo stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’infertilità colpisce circa il 15% delle coppie in età fertile. Le cause di infertilità sono da ricondurre per un buon 40% a un deficit della componente maschile, mentre per il 20% circa alla sovrapposizione di fattori maschili e femminili.  Sebbene in alcuni casi il fattore maschile […]

L’obiettivo principale della personalizzazione del trattamento per IVF (Fertilizzazione in Vitro) è fornire ad ogni donna la migliore terapia possibile in base alle sue caratteristiche peculiari, al fine di ottimizzare le possibilità di gravidanza eliminando i rischi iatrogeni, incluso il rischio di OHSS e riducendo al minimo il rischio di cancellazione del ciclo. In particolare, […]

Una corretta alimentazione è davvero alla base di una maggiore fertilità, per cui non rimane che prestare maggiore attenzione a ciò che mangiamo, favorendo un corretto apporto di vitamine, di ferro, di fibre e proteine, e cercando quindi di mantenere sotto controllo il nostro peso corporeo! Un pieno di antiossidanti è il piano d’ azione da effettuare. Sarebbe fondamentale evitare a tavola […]

La fecondazione assistita è il processo attraverso il quale si attua l’unione dei gameti artificialmente, tramite l’osservazione al microscopio. Nel 1978 si ebbe la prima fecondazione artificiale in vitro, messa in atto dai medici anglosassoni Patrick Steptoe e dal premio Nobel Robert Edwards. Si parla di fecondazione omologa quando il seme e l’ovulo utilizzati nella fecondazione assistita appartengono […]