Chiama al Numero Verde 800 033 722

Trattamenti di PMA

La riproduzione assistita, detta anche inseminazione artificiale, consiste in un insieme di tecniche di laboratorio (Trattamenti di Procreazione Medicalmente Assistita o Trammenti di PMA). Queste permettono l’incontro fra gameti al fine di ottenere un embrione e, successivamente, una gravidanza.

Quali sono i principali trattamenti di PMA?

I trattamenti di Procreazione Medicalmente Assistita possono essere distinti in trattamenti di I, II e III livello ed in Omologa ed Eterologa.

In seguito alla diagnosi di infertilità della coppia, è possibile intraprendere il percorso di PMA più idoneo tra i seguenti:

  • IUI (omomola/eterologa) quando i risultati del Post Coital Test (PCT) ne danno l’indicazione;
  • FIVET Classica (omologa/eterologa), quando i risultati dello spermiogramma lo consentono;
  • FIVET ICSI/ PICSI (omologa/eterologa), quando i parametri dello spermiogramma risultano alterati.

I metodi di PMA sopracitati possono essere integrati con ulteriori tecniche di maggiore dettaglio utilizzate solo per casi specifici.

Fra questi troviamo quelli elencati di seguito.

  • PICSI: per selezionare gli spermatozoi idonei alla ICSI;
  • MACS ART: per la presenza di spermatozoi con DNA frammentato;
  • TESE: nei casi di azoospermia;
  • Hatchinh Assistito: per aiutare il processo di schiusa ed impianto dell’embrione;
  • PGD/PGS, per identificare anomalie del patrimonio genetico negli embrioni.