AdobeStock 135558761 scaled 1

La procreazione assistita, nota anche come PMA, altro non è che un insieme di tecniche mediche studiate per favorire la fecondazione e il concepimento quando questo non può avvenire in modo spontaneo.

Ci sono diverse tipologie di procreazione assistita, che cambiano in base alla situazione della coppia, alla storia clinica, all’età. La prima cosa che si deve sottolineare è che non tutti i percorsi sono identici, poiché le coppie sono diverse. La tecnica migliore deve essere valutata insieme ai medici, dopo una serie di accertamenti. Come detto, non tutte le coppie e le situazioni sono uguali. Per questo motivo è importante affidarsi alla clinica giusta, che sia in grado di andare a individuare la tecnica migliore da consigliare alla coppia in base alle necessità e alla storia clinica di quest’ultima.

Una coppia potenzialmente giovane, di cui la donna ha meno di 35 anni, può attendere tranquillamente un anno. Oltrepassato un anno, o quando la donna ha superato i 35 anni, è bene rivolgersi a chi può fornire un aiuto concreto. Diverso è il caso di coppie avanti con gli anni che hanno, oppure semplicemente per quelle che sospettano, una qualche anomalia della funzione riproduttiva (ad es. anomalie del ciclo mestruale).

Se dopo i diversi mesi di ‘tentativi  il lieto evento non arriva, non significa che nella coppia esiste un problema di sterilità definitiva. Piuttosto, è arrivato il momento di chiedere aiuto a chi si occupa di PMA ed effettuare un completo screening di coppia. In questo modo, sarà possibile rivolgersi agli unici specialisti che possono fornire risposte precise ad ogni quesito.

Quando chiedere aiuto?

“Perché non riesco a rimanere incinta?”
“Quando è il caso che mi rivolga a qualcuno che mi possa aiutare?”

Abbiamo fornito nelle pagine del nostro sito molte informazioni sulle cause di infertilità maschile e femminile. Possiamo aiutare la coppia o i singoli a mettere in luce le proprie difficoltà, ponendo in discussione problematiche nel concepire. Per chiedere aiuto direttamente ai nostri specialisti, bisogna contattare la nostra segreteria.
Attraverso una consulenza sarà possibile avere chiarimenti su dubbi, confusioni e perplessità inerenti alle difficoltà di ottenere naturalmente una gravidanza.
Conoscere la propria fertilità, è il passo iniziale più importante da intraprendere.

Richiedi un consulto

All’interno del sito di GATJC Fertility Center si trovano le informazioni sulle ipotesi di infertilità di “lui e lei”. Se è trascorso un periodo di tempo senza nessuna gravidanza, la coppia può cominciare a porsi qualche dubbio e giustamente decidere di fare qualcosa.

Se si riconosce di avere bisogno d’aiuto,  occorre decidere quale strada intraprendere. A seconda della situazione in cui ci si trova, il GATJC può aiutare a decidere i prossimi passi valutando i trattamenti di fertilità descritti nelle pagine del sito o semplicemente chiamando per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *