Il sole può regalare il sorriso alle coppie che cercano una gravidanza, aumentando i livelli di fertilità delle donne del 30%.
E’ quanto ha stabilito uno studio dell’University Hospital di Gent (Belgio) presentato al congresso della Society for Reproductive Health di Lisbona.

Gli scienziati hanno esaminato per sei anni i dati di donne sottoposte a 12mila trattamenti per la fertilità e poi a tecniche di fecondazione in vitro.Ebbene, la tintarella può fare la differenza aumentando del 30% la possibilità di concepimento nelle donne che hanno passato più tempo in zone soleggiate.
La spiegazione – evidenzia ‘The Telegraph’ – potrebbe essere che il sole stimoli la melatonina, già nota per influenzare il ciclo riproduttivo.

Ma anche la vitamina D, stimolata dai raggi solari, che si pensa influenzi la quantità di ovociti prodotti dalla donna.Secondo gli scienziati, anche se il dato riguarda solo le donne che hanno fatto la fecondazione in vitro, “non c’è alcun motivo di pensare che il sole possa avere un impatto diverso sul concepimento naturale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *