Lo studio è stato condotto  presso il Laboratorio di Andrologia Royal Maternity Hospital , Belfast, che ha valutando centocinquanta coppie in fase di trattamento IVF –ET.

Sui campioni di sperma  delle coppie infertili sottoposte a IVF veniva effettuato un esame accurato della motilità tramite un sistema computerizzato (Integrato Optical System di Visual ) e della morfologia, i parametri venivano poi comparati con gli esiti fi fecondazione in vitro e di gravidanza.

Dallo studio si è potuto rilevare cuna correlazione significativamente positiva  tra motilità progressiva parametri morfologici ed esiti FIVET e gravidanza . I pazienti con morfologia e motilità nella norma presentavano un tasso di fecondazione ≥al 50% rispetto ai pazienti con parametri inferiori al range di normalità.

Entrambi i parametri ,motilità degli spermatozoi e morfologia sono fattori significativi nel predire fertilizzazione e la gravidanza nei cicli IVF .

Da Fertility and sterility: In vitro fertilization and pregnancy rates: the influence of sperm motility and morphology on IVF out come

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *