AdobeStock 209911282 scaled 1

“Credo sia doveroso dire grazie a Lorenzo, mio marito, la mia forza in questo percorso. Silenzioso e sofferente, ma sempre al mio fianco. Quante lacrime hai accolto ed asciugato, quante notti insonne cercando di rassicurarmi, nonostante sapessi benissimo, che di rassicurante non c’era nulla in quel momento, ma solo dolore acuto. Non sono mai riuscita a dirti, quanto amore ho visto in quella difficoltà di starmi accanto. Avresti voluto dirmi di mollare tutto, pur di non vedermi più soffrire, ma hai tenuto duro ed invece mi rincuoravi con forza ed amore, perchè sapevi quanto forte era il nostro desiderio. A te, devo la tenacia di essere andata avanti, nonostante tutti i risultati negativi post transfer. Il dolore dei mariti non viene considerato; rimangono seduti accanto a noi, in silenzio, sperando in quell’esito positivo e sussurrandoci “andrà tutto bene”, ma in realtà il loro cuore è pieno di paura e sconforto. Lasciamoci alle spalle tutto questo dolore, perché oggi abbiamo la nostra dolce “Gioia” accanto. Grazie mio amato compagno di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *