PICSI-MACS-TESE

PICSI

La PICSI è una tecnica che consente la selezione su base funzionale degli spermatozoi da utilizzare per l’inseminazione degli ovociti nella ICSI. Il principio di questa tecnica è basato sull’interazione tra spermatozoi e acido ialuronico. Per far ciò il liquido seminale viene posto in una Piastra Petri sul cui fondo sono presenti delle zone ricoperte di acido ialuronico. L’embriologo per l’inseminazione degli ovociti utilizza solo gli spermatozoi adesi all’acido ialuronico. Quest’ultimo è naturalmente presente nella matrice extracellulare che circonda il cumulo degli ovociti. Gli spermatozoi capaci di legarsi all’acido ialuronico risultano essere idonei per la fecondazione degli ovociti. A tal proposito studi scientifici, hanno confermato che gli spermatozoi in grado di legarsi all’acido ialuronico hanno una migliore morfologia e una percentuale inferiore di anomalie cromosomiche. La PICSI viene consigliata nei casi in cui si riscontra un’ elevata percentuale di spermatozoi con DNA frammentato, alle donne con età superiore ai 38 anni, in precedenti cicli di fecondazione falliti mediante ICSI e nei casi di poliabortività.

TESE

La PICSI è una tecnica che consente la selezione su base funzionale degli spermatozoi da utilizzare per l’inseminazione degli ovociti nella ICSI. Il principio di questa tecnica è basato sull’interazione tra spermatozoi e acido ialuronico. Per far ciò il liquido seminale viene posto in una Piastra Petri sul cui fondo sono presenti delle zone ricoperte di acido ialuronico. L’embriologo per l’inseminazione degli ovociti utilizza solo gli spermatozoi adesi all’acido ialuronico. Quest’ultimo è naturalmente presente nella matrice extracellulare che circonda il cumulo degli ovociti. Gli spermatozoi capaci di legarsi all’acido ialuronico risultano essere idonei per la fecondazione degli ovociti. A tal proposito studi scientifici, hanno confermato che gli spermatozoi in grado di legarsi all’acido ialuronico hanno una migliore morfologia e una percentuale inferiore di anomalie cromosomiche. La PICSI viene consigliata nei casi in cui si riscontra un’ elevata percentuale di spermatozoi con DNA frammentato, alle donne con età superiore ai 38 anni, in precedenti cicli di fecondazione falliti mediante ICSI e nei casi di poliabortività.

 

UA-41250064-1